giovedì 20 Gennaio 2022
spot_img
spot_img

CRONACA – Ivrea: Export clandestino, due arresti

[label style=”important”]Ascolta l’articolo[/label][audiotube id=”4DgZAPML-U4″ tiny=”yes”]

IVREA – Si appropriavano di mezzi d’opera noleggiati, dopo averne simulato il furto, per esportarli illecitamente all’estero, in Marocco, Tunisia, Egitto ed Iraq.

Sono i membri di un’organizzazione criminale disarticolata dai carabinieri di Ivrea che hanno arrestato un imprenditore italiano di 55 anni, residente ad Asti, ed un autotrasportatore marocchino di 47. Denunciate altre 22 persone, marocchine ed italianedi età compresa tra i 35 e i 40 anni. L’indagine, coordinata dalla Procura della Repubblica di Alessandria, ha riguardato gran parte del nord Italia. Gli indagati sono tutti accusati, a vario titolo, di associazione a delinquere finalizzata al riciclaggio di mezzi d’opera, simulazione di reato, truffa, calunnia, furto, danneggiamento, detenzione abusiva di armi clandestine. Gli inquirenti hanno anche calcolato il danno alle varie ditte di noleggio e alla compagnie assicurative per circa 300 mila euro.

L’attività d’indagine è iniziata nel 2013 condotta dal Comando dei Carabinieri di Strambino.

LEGGI LE ALTRE NOTIZIE DI:
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img