venerdì 18 Giugno 2021
venerdì, Giugno 18, 2021
spot_img

Ivrea: Per l’ambiente, il “cleaning day”

[label style=”important”]Ascolta l’articolo[/label][audiotube id=”O6ajNeH420Q” tiny=”yes”]

IVREA – In occasione della  giornata mondiale dell’Ambiente si svolgerà oggi, ad Ivrea “cleaning day”, una attività di pulizia dell’ambiente urbano con la partecipazione di ragazzi delle scuole cittadine e volontari di alcune associazioni sensibili al decoro della  città, formalizzata con il Comune con un “Patto di Collaborazione per la Valorizzazione del bene comune”, il primo siglato a Ivrea tra il Comune e i cittadini volenterosi e attenti al proprio patrimonio.

L’appuntamento è alle 16 in Piazza Ottinetti.

L’attività consiste nella eliminazione dei graffiti che imbrattano le attrezzature pubbliche e nella rimozione delle affissioni abusive. Si svolgerà lungo Via Palestro, una parte di Via Arduino ed i giardini Giusiana grazie all’opera dei volontari dell’Associazione Serra Morena, del Circolo Legambiente Dora Baltea, dei volontari del verde del quartiere San Giovanni e di giovani locali.

Contemporaneamente l’Associazione Bellavista Viva opererà in piazza 1 maggio ripulendo la facciata della scuola elementare Don Milani.

Sarà l’occasione per costituire un embrione di “task force” di Cittadinanza Attiva che, nell’intenzione dell’Amministrazione potrebbe occuparsi costantemente del contrasto al degrado e quindi del decoro della nostra città.

“Il valore politico e civico del “patto” – sottolinea l’Amministrazione comunale – assume una rilevanza particolarmente importante soprattutto in vista della prossima approvazione del regolamento sui beni comuni. La richiesta da parte di alcune associazioni, come quelle coinvolte nell’iniziativa, di avere accordi formalmente riconosciuti per le loro lodevoli iniziative rappresenta un elemento di forte valore simbolico che abbiamo ritenuto fondamentale cogliere attraverso l’approvazione del patto con apposita delibera di giunta. L’obiettivo – conclude – è quello di inaugurare una nuova stagione di collaborazione e partecipazione attiva promuovendo la riappropriazione identitaria dei luoghi collettivi da parte dei cittadini”.

Leggi anche...

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img