domenica 18 Aprile 2021

Il ciriacese Sala vince il 29° Rally Città di Torino

[label style=”important”]Ascolta l’articolo[/label][audiotube id=”_ZV3LRVeWS0″ tiny=”yes”]

RALLY L’equipaggio della Meteco Corse (Sala e Florean) al via con la Peugeot 207 super 2000 vince sei prove speciali; secondo posto per Elwis Chentre e Igor D’Herin sulla Punto Abarth. Sul terzo gradino del podio Mario Trolese e Elisa Filippini in gara con una Peugeot 207.

 Cercava la sua decima vittoria assoluta personale Andrea Sala. L’ha conquistata sulle strade di casa del Rally Città di Torino che ha dominato a bordo della Peugeot 207 Super 2000 della Meteco Corse con la quale insieme a Fulvio Florean si è aggiudicato sei dei nove tratti cronometrati. Una gara che ha preso il via con la prova spettacolo allestita all’Oval del Lingotto e seguita da migliaia di spettatori dove a far segnare il miglior tempo è stato il valdostano Elwis Chentre in gara con Igor D’Herin su una Punto Abarth Super 2000. Sala è stato protagonista di una reazione molto decisa e nel breve volgere delle due prove speciali nella val Susa (Rubiana e Lys) ha guadagnato un vantaggio di oltre 11 secondi.

Nel proseguo della gara il medico di Ciriè ha sempre tenuto alto il ritmo concedendo al suo avversario il successo in due parziali che non hanno però messo in discussione il verdetto finale che è apparso netto. Chentre dal canto suo dopo il miglior tempo sul tracciato dell’Oval ha faticato a trovare il giusto set up alla sua vettura ma ha tuttavia mantenuto salda la seconda posizione. Sul terzo gradino del podio chiude Mario Trolese in gara con la toscana Elisa Filippini su una Peugeot 207 Super 2000. Trolese rallentato nel corso della prima prova da un problema alla leva del cambio, ha approfittato dello stop di Gianfranco Vedelago e Corrado Perino per lungo tempo in terza posizione ma costretti al ritiro nel corso della sesta prova speciale per un guasto al leveraggio del cambio della loro Mitsubishi.

In quarta posizione assoluta hanno concluso Paolo Bernardi e Ismaele Barra al via sulla Peugeot 207 i quali sono riusciti a controllare gli attacchi di Jacopo Araldo e Lorena Boero giunti ad un solo secondo di distacco a bordo di una Renault Clio con la quale conquistano il successo fra le Super 1.6 I venenti Nicola e Valentino Gaspari portano la Clio Maxi della 2G Sport al sesto posto assoluto e precedono in classifica. Patrick Gagliasso e Elio Tirone al via con Renault Clio Super 1.6 della New Driver’s Team. In ottava posizione lo svizzero Stefano Baccega e Marco Meneghini a bordo di una Peugeot 207 attardati da una uscita di strada sulla seconda prova. In nona posizione Giorgio Gabetti e Matteo Castellari i quali hanno ottimamente recuperato dopo un dritto nel corso della prova spettacolo. Deregibus e Camoirano sono decimi assoluti e vincono la classe A7 a bordo di una Renault Clio Williams.Nella classifica femminile hanno primeggiato Monica Caramellino e Carola Fornero su una Mini inserita nella classe Racing Start.

Nelle storiche vittoria per Umberto Parisi e Giuseppe D’Angelo a bordo di una Porsche 911. Dei 128 equipaggi al via hanno concluso in 80 fra le moderne e 13 fra le storiche. A margine del Rally Città di Torino ha preso il via il “Master Città di Torino” che nella sua fase finale vedrà al via molti equipaggi protagonisti del rally appena concluso.

Leggi anche...

spot_img