CRONACA – BIELLA: Crollo di una casa questa mattina a Biella.

La vecchia casa era in fase di demolizione quando, prima che la ruspa venisse azionata, due operai, uno di 27 e l’altro di 43 anni, hanno notato spuntare dal terreno un oggetto che poteva somigliare a un residuato bellico. Poiché tempo fa nella zona era stata trovata una bomba inesplosa della seconda guerra mondiale, gli operai si sono avvicinati per verificare di che cosa si trattasse, ma in quel momento l’edificio ha ceduto travolgendoli. Fortunatamente il tempestivo intervento dei compagni di lavoro ha evitato il peggio. I due uomini hanno riportato fratture agli arti inferiori. Ricoverati in ospedale a Biella, restano sotto osservazione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here