CRONACA – BIELLA: Un diciottenne di Pray che si è visto recapitare una ventina di denunce per truffa, tutte perpetrate on line. Trovati dei prestanome cui intestare carte di credito ricaricabili o Postepay per l’incasso, il giovane sui siti specializzati in aste online pubblicava offerte vantaggiose per l’acquisto di elettronica che poi non consegnava. Le sue vittime potrebbero essere secondo gli inquirenti, almeno un centinaio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here