CRONACA – TORINO: Malato di Aids, ha contagiato intenzionalmente la compagna e per questo è stato condannato a quattro anni e mezzo di reclusione per lesioni gravissime con
l’aggravante della premeditazione. La vicenda è avvenuta a Torino nel 2012 e ha come protagonisti due senegalesi, un uomo di 55 anni, che aveva contratto il virus addirittura nel 2003, e una donna di 44, che si era fidanzata con lui a gennaio e aveva scoperto il contagio a dicembre. L’accusa è stata sostenuta dal pm Francesco Pelosi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here