L'Associazione Terra di Guglielmo e il Sindaco De Zuanne
Guarda il servizio

VOLPIANO – Partono oggi i festeggiamenti per i mille anni di Volpiano.

L'Associazione Terra di Guglielmo e il Sindaco De Zuanne
L’Associazione Terra di Guglielmo e il Sindaco De Zuanne

Una ricorrenza da poco, per un Comune che affonda le proprie radici in un insediamento romano, ma che per la prima volta è citato in un documento del 1014.
La storia di Volpiano è legata in modo molto forte a una delle figure più moderne del
medioevo, Guglielmo da Volpiano, monaco, architetto e ‘politico europeo’ ante litteram.

Ed è dedicata proprio a lui la mostra che verrà inaugurata oggi pomeriggio, sabato 15 marzo, alle 16, presso Palazzo Olivieri, ideata e realizzata dall’associazione “Terra di Guglielmo” come strumento per diffondere sul territorio quante più informazioni sul celebre monaco. È composta da un percorso articolato in otto pannelli descrittivi della vita, dell’opera straordinaria del personaggio e del contesto in cui hanno avuto vita questi avvenimenti. Fanno inoltre parte dell’esposizione otto dipinti frutto  dell’interpretazione artistica della pittrice Lella Burzio. Per la realizzazione di questa struttura ha operato un gruppo di lavoro all’interno dell’associazione che ha così realizzato la prima parte di un progetto più ampio cofinanziato dalla Provincia di Torino e finalizzato alla valorizzazione della figura di Guglielmo da Volpiano.

L’evento è inserito nel progetto VolpianoMille, da un’idea del Sindaco Emanuele De Zuanne, che ha proposto ai Volpianesi di mettere in rete gli eventi del 2014 per costruire un calendario ricco di appuntamenti, per promuovere cultura, storia, tradizioni, enogastronomia e commercio. Una festa che coinvolge scuole, cittadini e associazioni per dare il benvenuto a chi vorrà condividere questi importanti momenti di Volpiano.

Guarda il servizio con l’intervista al Presidente dell’Associazione Terra di Guglielmo, Alfredo Novelli, e al Sindaco di Volpiano Emanuele De Zuanne.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.