CRONACA – TORINO: È morto durante l’intervento all’addome, Giuseppe Denaro, ferito gravemente da tre colpi sparati dalla compagna, Provvidenza Schifaudo, durante un litigio.

La vittima, un elettricista, era apparso subito gravissimo. I proiettili, tre sparati con una Glok calibro 9×21 regolarmente detenuta dalla convivente, ex guardia giurata, avevano leso gli organi interni e l’uomo aveva perso molto sangue. Il suo fisico, già messo a dura prova, non ha retto l’intervento chirurgico che i sanitari delle Molinette avevano programmato.

La donna aveva perso il lavoro da guardia giurata due anni prima, ma aveva conservato l’arma. Da quanto è emerso negli interrogatori, pare che il movente sia passionale.