CRONACA – ASTI: Ben 573 persone, la maggior parte nomadi, sono state denunciate dai Carabinieri di Villanova d’Asti nell’ambito di una maxi inchiesta sul trasporto illecito di materiale ferroso.

Le indagini, partite lo scorso anno dai controlli su quattro imprese di smaltimento e trasformazione del materiale, hanno permesso ai militari dell’Arma di smantellare un traffico illecito di oltre due milioni di euro. L’operazione ‘Pugno di ferro’ ha inoltre determinato il calo del 23% dei furti di rame nel 2013.