CANAVESE – Sono entrati ieri in servizio sulla linea SFM1 Rivarolo – Chieri, 3 nuovi treni regionali GTT “Coradia Meridian” di Alstom.

gtt 2I nuovi treni consentono di rinnovare e rinforzare, la linea SFM1 e vanno ad aggiungersi ai 19 treni Minuetto entrati in servizio a partire dal 2006.

Più del 50% dei treni GTT hanno ora meno di 8 anni di servizio. Si abbassa quindi l’età media del parco ferroviario GTT. L’utilizzo dei nuovi treni sull’SFM1 dovrebbe consentire di migliorare la qualità dell’altra gtt 3linea gestita da GTT, l’SFMA Torino–Aeroporto–Ceres dove, nei prossimi mesi, terminata la fase di inserimento dei nuovi “Coradia Meridian”, sarà possibile impiegare almeno un Minuetto attualmente utilizzato sulla linea SFM1.

I treni “Coradia Meridian”, prodotti da Alstom nella fabbrica di Savigliano (Cuneo), sono composti da 4 carrozze articolate e possono trasportare fino a 400 passeggeri di cui 188 seduti (+ 1 per disabili in carrozzella). Nelle corse con maggiore affluenza di gtt 1passeggeri viaggeranno in composizione doppia, permettendo così il trasporto di 800 persone. L’acquisto dei mezzi è stato interamente finanziato dalla Regione Piemonte, con un investimento di circa 16 milioni di euro.

I nuovi treni per GTT, lunghi 67,5 metri e larghi 2,9, sono caratterizzati dai colori blu e giallo. L’ingresso alle carrozze “a raso” del marciapiede facilita la salita dei passeggeri. Una porta a carrozza è dedicata specificamente all’ingresso dei passeggeri a ridotta capacità motoria il cui accesso tuttavia, grazie alle pedane retrattili, installate su ogni porta, può avvenire da tutti gli ingressi.

Dopo la consegna da parte di Alstom sono stati effettuati, con esito positivo, i collaudi in linea da parte dei tecnici GTT e dei funzionari del Ministero dei Trasporti e dell’USTIF e nei giorni scorsi si è conclusa la fase di pre-esercizio. Ieri pomeriggio è quindi cominciato il servizio passeggeri.

Per consentire la visione del nuovo treno soprattutto ai cittadini del Canavese, una delle tre vetture sarà visitabile domenica prossima alla stazione di Rivarolo dalle 9 alle 12 e dalle 14 alle 17, dove il personale tecnico di Gtt fornirà tutte le informazioni richieste.