WRESTLING – I Campioni della ICW (Italian Championship Wrestling) saranno a Rivarolo Canavese sabato 18 gennaio al Palazzetto dello Sport, dove si terrà l’ICW Wrestling Live, evento di rilevanza nazionale.

wrestling_tecnicavolante2Per l’occasione, la ICW ha preparato un programma d’eccezione, con le stelle dello sport-spettacolo reso vero e proprio fenomeno di costume grazie alle fortunate trasmissioni televisive che tanto successo hanno riscosso nel pubblico di ogni età.

La serata, organizzata con il patrocinio del Comune di Rivarolo Canavese, si preannuncia ricca di incontri di alto livello con numerosi titoli in palio e ospiti internazionali provenienti dai ring di tutta Europa.

Aprirà la serata il possente Goran Il Barbaro, che cercherà di riconquistare il titolo interregionale dalla “Stella del Sabato SeraAndy Manero, lottatore nostalgico della disco music anni ’70, che ha strappato a Goran la cintura lo scorso novembre in circostanze ai limiti del regolamento. Il Guerriero Longobardo ora reclama vendetta e verrà a cercarla a Rivarolo.

Seguirà un match di coppia che schiererà il formidabile team del Ciclone Latino, composto dal pisano Tempesta e dallo spagnolo Rafael, contro i Leoni Indomabili, coppia tra le più esplosive in termini di resa atletica, che unisce l’ex campione italiano di wrestling OGM e l’ex campione italiano di MMA Mariel.

Molto atteso il match che vedrà salire sul ring un atleta torinese d.o.c., Corvo Bianco, uno dei combattenti più tattici della rosa ICW, che se la vedrà con lo scaltro “Pirata” Doblone, ex campione europeo dei pesi leggeri per la Confederazione Europea di Wrestling (UEWA).

wrestling_tecnica volanteIn una sfida internazionale, il funambolico croato Chris Wilson, uno dei lottatori europei più entusiasmanti per la sua padronanza delle più sbalorditive tecniche volanti, affronterà “Il Viscido Serpente” Kobra, atleta bergamasco rinomato per la propria capacità di calcolo e il proprio tempismo micidiale nello sfruttare al meglio le lacune difensive degli avversari.

Il primo dei due main event della kermesse sarà il match valevole per il titolo italiano dei pesi massimi che vedrà l’attuale campione in carica, il carismatico “Cowboy” Charlie Kid, tentare di conservare la sua cintura dall’assalto del “Capobranco”, lo scultoreo Lupo, uno dei combattenti più imprevedibili e spietati della Federazione. Sono in molti pronti a scommettere che questa potrebbe essere l’ultima difesa per il campione, ma dalla sua, Charlie è pronto a vendere cara la pelle e a far forza sull’esperienza accumulata lottando in Francia, Inghilterra, Spagna, Germania, e sulla sua esuberante carica atletica che nel 2010, insieme a Kaio e Mariel, gli ha permesso di strappare agli inglesi il Guinness World Record nella prova del wrestling.

Gran finale dell’evento sarà il secondo match internazionale della serata. “Il Fenomeno” Red Devil, vera icona del wrestling italiano con oltre 12 anni di esperienza sui ring di tutto il Vecchio Continente, raccoglierà la sfida aperta lanciata dal massiccio gladiatore olandese Kenzo Richards. Originario dell’Aia, nei Paesi Bassi, Kenzo è soprannominato “The Sensei of Chops” per la forza dei suoi colpi di taglio rovesciati, una tecnica resa celebre dal leggendario Ric Flair. Campione olandese di judo, Richards è un avversario pericoloso che ha lottato anche negli Stati Uniti ed è certo di poter sconfiggere il meglio del meglio dei lottatori italiani. Il pluricampione Red Devil, originario di Genova ma risiedente da anni a Torino, dove è anche l’istruttore del corso ufficiale della ICW, si sta allenando duramente per quello che si preannuncia come il match più difficile della sua carriera, una cui vittoria potrebbe però lanciarlo ai piani alti del wrestling mondiale.

L’appuntamento con il vulcanico mondo del catch è quindi per sabato 18 gennaio alle 21, al Palazzetto dello Sport in via Trieste 84 a Rivarolo Canavese. Per maggiori informazioni è disponibile il sito ufficiale della Federazione all’indirizzo www.wrestlingitaliano.it. I biglietti di ingresso hanno il costo di 15 € gli adulti e 10 € i ridotti (fino a 12 anni).