AGLIÈ – Con il posizionamento dell’insegna: ”Biblioteca Comunale” si è definitivamente concluso l’iter di trasferimento della biblioteca alladiese nei nuovi locali di Viale Rimembranza.

Biblioteca-Comunale--Agliè-1Un anno fa la ”Spending review” aveva obbligato l’amministrazione comunale a chiudere i locali in cui era alloccata la vecchia biblioteca, in quanto non di proprietà comunale e a sistemare i volumi in un deposito provvisorio.  La disponibilità della famiglia Bollero ha permesso che i locali, fino a qualche tempo fa, occupati da un supermercato, diventassero sede della nuova biblioteca. La famiglia Bollero, con un contratto di locazione a titolo gratuito, ha permesso all’amministrazione comunale di poter nuovamente dotare il paese di una biblioteca civica.

Accanto alla biblioteca si è potuto ripristinare il centro di aggregazione dedicato alle associazioni dei pensionati. La nuova biblioteca, grazie al lavoro svolto dalle bibliotecarie volontarie, è stata riaperta la scorsa estate. L’insegna “supermercato” ancora presente all’esterno dei locali fino ad alcuni giorni fa, è stata ora definitivamente rimossa e la nuova indicazione ”Biblioteca Comunale” è adesso ben visibile a tutti.  La realizzazione dell’insegna in legno è opera artigianale dei bravissimi cantonieri comunali, Giacomo Meneghetti e Antonio Falvo, con la supervisione del tecnico comunale Fabrizio Truffa.

La biblioteca svolge importante opera di attività di promozione del libro e della lettura e allo stesso tempo contribuisce a non dimenticare l’eredità culturale e a trasmetterla alle generazioni future.  I volumi riguardanti la realtà locale, testimonianza del valore degli uomini che hanno scritto la storia del nostro territorio, possono essere nuovamente sfogliati nella nuova collocazione di viale Rimembranza.