SANITA’ – Domani parte la “sanità on-line”.

ASL-tO4Per cambiare il Medico di famiglia, prenotare o disdire visite ed esami, modificare gli appuntamenti di prevenzione dei tumori femminili e ritirare i referti degli esami di laboratorio non sarà più necessario recarsi agli sportelli.

Da domani, mercoledì 8 gennaio, sarà difatti possibile effettuare queste attività in internet (dal computer o smartphone), attraverso il sito web dell’ASL TO4 www.aslto4.piemonte.it, in qualsiasi momento della giornata, in modo semplice e veloce. Questi nuovi servizi sanitari digitali, che non sostituiscono, ma si aggiungono a quelli gestiti direttamente dall’ASL attraverso l’ampio numero di sportelli già oggi presenti sul territorio, sono promossi dalla Regione Piemonte e realizzati dal CSI Piemonte.

“La rete – commenta il Direttore Generale dell’ASL TO4 dottor Flavio Boraso – rappresenta una delle strategie vincenti per conciliare la necessaria riduzione dei costi con il dovere di rendere più facile e più veloce il rapporto dei cittadini con le pubbliche amministrazioni. Questa è la riflessione che ci ha guidati nel dedicare attenzione e impegno per garantire l’accessibilità a questi nuovi servizi digitali”.

Il funzionamento è semplice. Si accede al sito ASL www.aslto4.piemonte.it, nella sezione “Servizi online” della home page, e si seleziona il servizio d’interesse. Al primo accesso è richiesta la registrazione nel portale regionale (che si raggiunge direttamente dal sito ASL), inserendo i dati del codice fiscale e un documento valido di identità. Con l’arrivo a casa del PIN, tramite lettera, qualche giorno dopo la registrazione, sarà possibile l’utilizzo di tutti i servizi disponibili. Servizi che sono ad accesso protetto, e che quindi prevedono la registrazione e l’utilizzo di credenziali, per garantire la sicurezza dei dati.

Se si sceglie il servizio “Cambio del medico”, è possibile cambiare il Medico di Medicina generale o avere informazioni sugli orari di ambulatorio e stampare il tesserino sanitario contenente i dati del medico (utile, per esempio, in caso di smarrimento). Questa modalità semplificata è possibile perché il servizio è direttamente collegato con la banca dati regionale che gestisce i dati di tutti gli assistiti (AURA, Archivio Unico Regionale degli Assistiti) e dei Medici di Medicina generale (OPESSAN, Anagrafe degli Operatori del Servizio Sanitario).

Se si “clicca” su “Prenotazione visite ed esami”, è possibile prenotare prestazioni ambulatoriali nell’ASL TO4 e nelle altre Aziende sanitarie e ospedaliere di Torino e Provincia, disdire o spostare gli appuntamenti, consultare le prestazioni disponibili e il tempo di attesa nelle molteplici strutture di erogazione. Tutto questo attraverso l’applicativo regionale “Sovracup”.

Il servizio “Prevenzione dei tumori femminili” permette di consultare i dati relativi agli appuntamenti per mammografia e pap-test (spedizione della lettera di invito, data, ora e luogo dell’appuntamento, data dell’invio dell’esito…), di modificare data e luogo della convocazione o il recapito della lettera di convocazione e di stampare il promemoria.

L’opzione “Ritiro referti” consente di consultare e stampare i referti degli esami di laboratorio eseguiti presso i Punti prelievo dell’ASL. Il servizio è stato inizialmente attivato per i Punti prelievo dell’area territoriale dei Distretti di Ivrea e di Cuorgnè (dove era già attivo a livello sperimentale per alcuni comuni della Comunità Montana Valli Orco e Soana, Valprato, Ronco Canavese e Ingria) e sarà gradualmente esteso a tutto il territorio dell’ASL TO4 nel corso del 2014. Per usufruire di questo servizio è necessario comunicare la volontà di aderirvi agli sportelli al momento dell’accettazione del prelievo: a questo punto l’operatore consegna all’assistito la cedola con il codice identificativo del referto che consentirà di scaricare il referto online degli esami effettuati entro 45 giorni dalla disponibilità. Il pagamento del ticket, se dovuto, deve essere effettuato al momento del prelievo.

Fin d’ora si sta lavorando per assicurare, entro il 2014, la possibilità di pagare online il ticket.

Per agevolare i cittadini che non hanno internet a disposizione, nel corso del primo trimestre del 2014 sarà possibile prenotare visite ed esami e ritirare i referti degli esami di laboratorio direttamente presso i Comuni e le Farmacie territoriali che hanno dato la propria disponibilità a erogare questo servizio in modo gratuito