RIVAROLO CANAVESE – Un falò per “ripulire” il parco di Villa Vallero: a denunciare il singolare metodo di “pulizia” è stato il Movimento 5 Stelle di Rivarolo.

falo-villa-vallero«L’elegante Villa Vallero di fine 800 di proprietà del comune di Rivarolo Canavese – affermano – circondata da un bellissimo parco secolare, dove il prossimo anno ci sarà il foto finish di una delle tappe del giro d’Italia è ormai sede indiscussa di mostre ed eventi culturali, e fin qui tutto bene, sarebbe meglio però curare un po’ di più anche gli aspetti ambientali e sanitari. Facciamo presente – continuano – che all’interno del parco proprio lì dietro la villa dove gli artisti espongono le loro opere si era creata una sorta di discarica con rifiuti di ogni genere dove i topi prolificano indisturbati; l’amministrazione comunale era stata allertata parecchio tempo fa anche dalle mamme preoccupate che nei mesi estivi lasciano i ragazzi nella villa che viene concessa all’associazione Andirivieni per il centro estivo dei ragazzi. Solamente un paio di settimane fa è stato risolto il problema, certo non nel modo che ci si aspettava, – concludono – ma è stato appiccato un bel falò dove è stato bruciato ogni sorta di materiale senza il minimo rispetto ambientale.»