martedì 1 Dicembre 2020

Ospedale di Ivrea: rinnovata la Medicina Nucleare

IVREA – Sono terminati i lavori di rinnovamento della Medicina Nucleare dell’Ospedale di Ivrea, attività fondamentale nel processo di diagnosi e cura, in particolare delle patologie oncologiche.

Lavori che hanno permesso di adeguare i locali alle nuove norme nazionali sulla preparazione dei radiofarmaci. L’obiettivo dell’intervento, finanziato con fondi regionali per un importo complessivo di 423 mila euro, era quello di garantire la preparazione e la gestione delle sostanze radioattive utilizzate per le indagini diagnostiche di medicina nucleare in piena sicurezza per utenti e operatori.

Sono state compiute opere di adeguamento edile, architettonico e strutturale, razionalizzando gli spazi e i percorsi di lavoro, e sono stati realizzati nuovi impianti elettrici e fluidomeccanici.

Per quanto concerne le apparecchiature, è stata sostituita la cella di manipolazione con un nuovo sistema di ultima generazione che consente di manipolare i radiofarmaci in assoluta sicurezza. La dotazione tecnologica, fornita dalla ditta Tema Sinergie, aggiudicataria dell’appalto in associazione temporanea di impresa con Editel SpA,  si completa con attrezzature specialistiche per la preparazione dei radiofarmaci (eluitore automatico e calibratore), arredi tecnici per la movimentazione dei composti (due passapreparati ventilati) e sistemi di misura della contaminazione da sostanze radioattive (due dosimetri portatili e un dosimetro “mani e piedi”) che permettono, in caso, pur remoto, di incidente, di valutare il grado di contaminazione e di isolare l’area coinvolta.

Original Marines

Per il tuo Natale...

- Advertisement -

Leggi anche..

IVREA – Il carcere di Ivrea al gelo a causa dell’impianto di riscaldamento rotto

IVREA - Da circa una settimana, il carcere di Ivrea, è completamente al gelo. A nulla sono valse le segnalazioni del sindacato agli Uffici...

CANAVESE – Si discute sulla location del nuovo ospedale; l’On Bonomo propone San Giorgio o Colleretto Giacosa

CANAVESE - “Siamo stanchi di continuare ad assistere a questo ping pong. É da irresponsabili. Dopo anni finalmente sembrava che il progetto del nuovo...

IVREA – Da lunedì test sierologici al Personale della Polizia Penitenziaria

IVREA - Il Vice Segretario Mattia Frau ed il Segretario Regionale Salvatore Fantasia, rappresentanti del Sindacato S.A.R.A.P (Sindacato Autonomo Ruolo Agenti Penitenziari), hanno comunicato...

IVREA – Attivato un servizio telefonico dedicato all’emergenza Covid-19

IVREA – Il Comune di Ivrea ha istituito un numero telefonico per rispondere ai cittadini e chiarire i dubbi sull’emergenza Coronavirus. Il numero dedicato...

IVREA – Blocco all’impianto dell’ossigeno in Ospedale; accertamenti in corso sull’accaduto

IVREA - “Non sappiamo cosa sia successo esattamente. Quello che ci hanno raccontato però è che si é dovuto ossigenare i pazienti con le...

Ultime News

CANAVESE – Dal 1 dicembre prove di carico statiche e dinamiche sui ponti

CANAVESE - Domani, martedì 1 dicembre, prenderanno il via le prove di carico statiche e dinamiche programmate nei Piani di controlli e monitoraggi predisposti...

PIEMONTE – Il consigliere regionale canavesano Mauro Fava sull’ingresso in zona arancione

PIEMONTE - Con gli ultimi provvedimenti del Governo, il Piemonte è passato da zona rossa a zona arancione, riducendo quindi il livello di allerta...

VENARIA REALE – La Giunta ha approvato una serie di lavori in città

VENARIA REALE - Su proposta dell'assessore ai Lavori Pubblici, Giuseppe Di Bella, la Giunta comunale presieduta dal sindaco Fabio Giulivi, nella seduta del 16...

VALLO TORINESE – Salvata una femmina di capriolo caduta in una cisterna per l’irrigazione (FOTO)

VALLO TORINESE - Salvataggio a buon fine nel pomeriggio di domenica 29 novembre per una femmina di capriolo che era caduta in una cisterna...

TORINO – “Delivery” della droga, arrestati due pusher di 18 e 35 anni (VIDEO)

TORINO - “Delivery” della droga. Per evitare le multe ai loro clienti e soprattutto per non perderli, consegnavano la droga a domicilio. Due pusher...