Foto d'archivio

IVREA – La scorsa notte, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile hanno arrestato, presso un comunità terapeutica di Ivrea, B.M, 20 anni, residente ad Asti, e E.S.A. , 18 anni, marocchino, per rapina aggravata e lesioni personali in concorso.

carabinieri-arrestoI due sono entrati nella camera occupata da un altro diciottenne italiano, e si sono impossessati del suo telefono cellulare. La vittima ha fatto resistenza ed è stato ferito con un coltello all’avambraccio.  Arrestati, sono stati condotti al carcere di Ivrea a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.