CASTELLAMONTE – Un calendario con le immagini storiche di Castellamonte: questa è l’iniziativa messa in piedi dall’Associazione Arte & Commercio per le festività natalizie, oltre al sostegno economico di circa la metà del costo delle luci e agli “sconti”.

Castellamonte---Arte-&-CommercioIl calendario, che verrà distribuito in cambio di un’offerta (che servirà all’associazione come autofinanziamento) e inviato a tutti gli esercenti della città, presenta, oltre alle vecchie immagini di Castellamonte e ai loghi degli sponsor che hanno contribuito alla realizzazione, i giorni segnati delle manifestazioni del sodalizio in programma per il 2014. Ad accompagnarlo, una lettera nella quale viene sottolineato l’obiettivo dell’associazione: riportare gente a Castellamonte. “Il nostro non è un gruppo chiuso – si legge sulla lettera – non abbiamo manie di grandezza, non ci vogliamo sostituire a nessuno e tanto meno escludere gli altri. E soprattutto non possiamo esser solo una decina di persone che impegnano gran parte del loro tempo libero per trovare soluzioni che portino, o cerchino di portare, sollievo al commercio Castellamontese. Siamo circa 14 attività sul territorio e se ognuno di noi decidesse di dedicare una piccola parte di tempo potremmo ottenere grandi risultati.”

Sta partendo in questa settimana, invece, l’iniziativa degli “sconti”: effettuando un acquisto si potrà estrarre un bigliettino relativo ad uno sconto che verrà applicato all’acquisto presso un altro negozio di Castellamonte.

«Per incentivare il commercio castellamontese – afferma l’Assessore al Commercio Giuseppe Tomaino – verranno sospesi per tutti i sabati di dicembre i parcheggi a pagamento.»

Diverse sono le iniziative che l’Associazione Arte & Commercio ha messo in programma per il 2014. «Partiremo il 6 aprile – affermano il Presidente Carlo Tesolin e il vice Presidente Roberto Frola – con “Mercanti per un giorno”: sovente ci ritroviamo con il voler svuotare la soffitta. Bene, questa può essere un’occasione per le famiglie che possono farlo guadagnandoci anche qualcosa.»

Sempre ad aprile, domenica 27, si terrà la “Fiera di Primavera”; il 18 maggio la “Festa dei Fiori” e il 27 giugno il “Bonpat notturno”. «Stiamo anche organizzando – prosegue il direttivo dell’associazione – la prima edizione della “Festa Mercato della ceramica e dei suoi derivati” che dovrebbe svolgersi per tre giorni: il 27,28 e 29 giugno. Niente a che vedere con la mostra della ceramica.»

Ancora a luglio si terranno il “Percorso enogastronomico nelle vie della città” e la “Notte delle lanterne”; ad agosto il “Bonpat” e a settembre (ancora da definire se verrà fatta un’edizione anticipata in primavera), il “Mercato della Crocetta”, già sperimentato nel 2013. Gli eventi del 2014 si concluderanno (ottobre) con la “Festa di Halloween” (o qualcosa di similare dedicato ai bambini) e  con le luci di Natale (dicembre) per le vie della città.