lunedì 30 Novembre 2020

Ciclocross: Valsesia e Paiato primi (con video e reportage fotografico)

Guarda il Video

Reportage Fotografico

RIVAROLO CANAVESE – Domenica scorsa, presso il parco del Castello Malgrà, si è svolta la sesta edizione del Trofeo Città di Rivarolo di Ciclocross, valida come prova unica del campionato Provinciale e settima prova della Coppa Piemonte, nonché quinto “Memorial Giovanni Maugeri” e quarto “Memorial Armenio Iannarelli”.

La gara, che ha avuto oltre un’ottantina di partecipanti, è stata organizzata dall’Asd Rivarolo Ciclismo e dall’Acsi con il patrocinio del Comune.

Il percorso, lungo poco più di due chilometri e con una serie di ostacoli artificiali, si snodava per gran parte all’interno del parco e in minima parte nel perimetro circostante, alternando prato, sterrato e asfalto. Due le partenze: la prima con un tempo gara di 40 minuti più un giro, riservata alle categorie Principianti, Donne, Gentleman e Super Gentleman A e B; mentre la seconda, con un tempo gara di 50 minuti più un giro, era riservata a Veterani, Cadetti, Junior e Senior.

Classifica 1 partenza – clikka per ingrandire

Classifica 2 partenza – clikka per ingrandire

Vincitore della prima partenza e del “Memorial Giovanni Maugeri”, Massimo Valsesia della Società Albertoni Far, che, per la categoria Gentleman, ha preceduto Davide Visentin (Fratelli Oliva Team) e Claudio Poggio (Cicli Boni); mentre per quanto concerne la seconda partenza, è arrivato primo, aggiudicandosi anche il “Memorial Armenio Iannarelli”, Emiliano Paiato del Team Cycling Center,  della categoria Senior seguito da Ivano Favaro (Angaramo Cicli) e da Massimiliano Perona (Officine Red Bike as Dilet).

Tra le Donne, si è distinta Magda Michieletti (Velo Club Valsesia) seguita da Bibiana Carrera (Gaia Race Team); primo della categoria Junior è arrivato Franco Giambanco (Sporting Team); per i Veterani Piero Piana (Racconigi Cicli Groppo) e per i Cadetti Francesco Matteo Tetti (Pedale Chierese).

Il Premio Città di Rivarolo è andato a Ezio Re, Presidente dell’Asd Rivarolo Ciclismo.

Original Marines

Per il tuo Natale...

- Advertisement -

Leggi anche..

Tg Sport ore 8 – 30/11/2020

In questa edizione: - Il Milan batte la Fiorentina e rimane in testa - Un super Napoli batte 4-0 la Roma - Fonseca: "Il...

Tg Sport ore 8 – 27/11/2020

In questa edizione: - Maradona, le accuse dell'avvocato - Su Calhanoglu l'ombra della Juve - Basket, Belinelli firma per la Virtus Roma - MotoGp,...

Il pallone racconta… Addio Diego!

"Per la rubrica "Il pallone racconta..." l'editorialista di Italpress, Franco Zuccalà, "saluta" Diego Armando Maradona, scomparso il 25 novembre 2020 all'età di 60 anni. https://youtu.be/rOuA9CXxTyA

Tg Sport ore 8 – 26/11/2020

In questa edizione: - Addio a Diego Armando Maradona - Fonseca ricorda Maradona - Europa League: stasera tocca al Napoli - Genoa, Perin out...

Tg Sport ore 8 – 25/11/2020

In questa edizione: - Pirlo: "Grande partita di De Ligt" - Stasera big match tra Inter e Real Madrid - La Roma pensa al...

Ultime News

CANAVESE – Dal 1 dicembre prove di carico statiche e dinamiche sui ponti

CANAVESE - Domani, martedì 1 dicembre, prenderanno il via le prove di carico statiche e dinamiche programmate nei Piani di controlli e monitoraggi predisposti...

PIEMONTE – Il consigliere regionale canavesano Mauro Fava sull’ingresso in zona arancione

PIEMONTE - Con gli ultimi provvedimenti del Governo, il Piemonte è passato da zona rossa a zona arancione, riducendo quindi il livello di allerta...

VENARIA REALE – La Giunta ha approvato una serie di lavori in città

VENARIA REALE - Su proposta dell'assessore ai Lavori Pubblici, Giuseppe Di Bella, la Giunta comunale presieduta dal sindaco Fabio Giulivi, nella seduta del 16...

VALLO TORINESE – Salvata una femmina di capriolo caduta in una cisterna per l’irrigazione (FOTO)

VALLO TORINESE - Salvataggio a buon fine nel pomeriggio di domenica 29 novembre per una femmina di capriolo che era caduta in una cisterna...

TORINO – “Delivery” della droga, arrestati due pusher di 18 e 35 anni (VIDEO)

TORINO - “Delivery” della droga. Per evitare le multe ai loro clienti e soprattutto per non perderli, consegnavano la droga a domicilio. Due pusher...