CUORGNÈ – Si è tenuta ieri a Cuorgnè, sabato 30 novembre, l’assemblea Regionale dell’AIB (Associazione Antincendi Boschivi): circa 400 delegati provenienti da tutto il Piemonte si sono dati appuntamento presso la sala delle conferenze della Manifattura di Cuorgnè.

AibPresenti, oltre ai massimi vertici dell’Associazione, l’Assessore regionale con delega alla Protezione Civile Roberto Ravello, il direttore Vincenzo Coccolo, il dirigente del settore Stefano Bovo e il funzionario referente per l’A.I.B. Cristina Ricaldone.

Nell’augurare un buon lavoro, il Sindaco di Cuorgnè Beppe Pezzetto, ha voluto ringraziare i volontari, ed in particolar modo quelli Canavesani dell’AIB e non solo, per il prezioso e concreto lavoro che silenziosamente svolgono per proteggere la popolazione. Al termine dei diversi interventi, i riferimenti Regionali e quelli dell’AIB insieme al Sindaco Pezzetto, hanno fatto un sopralluogo ai locali della Manifattura che saranno adibiti a sede Regionale per la formazione dei Volontari AIB e agli spazi in cui troverà sede una nuova e moderna struttura utile per tutto il territorio, come sede di controllo e gestione delle problematiche in caso di situazioni di emergenza.