TORINO – La Provincia di Torino ha emanato una nuova Ordinanza, adottata per adeguarsi alla recente Direttiva del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, con cui regolamenta la circolazione sulle strade di propria competenza che attraversano territori di montagna e di collina per l’intero periodo invernale.

neveNella nuova Ordinanza sono confermati i tratti stradali già oggetto di disciplina della circolazione invernale negli anni scorsi, con l’obbligo di circolazione con pneumatici da neve o mezzi antisdrucciolevoli, ma si adegua il periodo di applicazione dal 15 novembre al 15 aprile, con eccezione di alcune tratte stradali (alte Valli Pellice, Chisone e Germanasca, Valsusa, Valli di Lanzo e Locana), nelle quali rimane invariato il periodo 1 novembre – 30 aprile. Vengono inoltre specificate le tipologie di mezzi antisdrucciolevoli e di pneumatici adottabili. Inoltre, si vieta in caso di neve o ghiaccio la circolazione a ciclomotori a due ruote e motocicli.

Per saperne di più:

http://www.provincia.torino.gov.it/speciali/2013/viabilita_invernale/numeri.htm

L’Ordinanza, contenente l’elenco delle strade interessate, è consultabile su

http://www.provincia.torino.gov.it/speciali/2013/viabilita_invernale/dwd/2013_ord_pneum_inv_direttiva_ministero.pdf

La Direttiva del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti è consultabile alla pagina

http://www.provincia.torino.gov.it/speciali/2013/viabilita_invernale/dwd/Dir1580.pdf