venerdì 27 Novembre 2020

Ospedale Chivasso: aperta la prima parte del 3° lotto

CHIVASSO – Ieri mattina, lunedì 4 novembre, poco prima dell’inizio dello spostamento del Pronto Soccorso nella nuova sede provvisoria  si è svolta ufficialmente l’apertura della prima parte del terzo lotto.

Appena terminata (la previsione è tra un paio d’anni), questa prima parte del terzo lotto, (solo alla conclusione dei lavori dell’intero lotto), accoglierà l’area degli ambulatori, ma ora, è stata allestita per accogliere temporaneamente il Pronto Soccorso.

“Lo spostamento temporaneo del Pronto Soccorso dalla palazzina anni ’70 al monumentale – ha spiegato il Direttore Generale dell’ASL TO4 dottor Flavio Boraso – si è reso necessario per proseguire nello svuotamento della palazzina stessa, che sarà poi completamente ristrutturata e quindi ridiventerà nuovamente sede, definitiva, del Pronto Soccorso. Nel contempo – ha aggiunto il dottor Boraso – si è già messa a disposizione dei cittadini una struttura molto più ampia rispetto alla vecchia sede, più accogliente, più funzionale rispetto alle esigenze degli operatori e all’avanguardia dal punto di vista edile e impiantistico”.
Dopo lo spostamento del Pronto Soccorso, nella palazzina anni ’70 rimarranno ancora il Servizio Psichiatrico di Diagnosi e Cura (SPDC) e due Servizi a valenza interna (Medico Competente e Servizio Prevenzione e Prevenzione), ma entro il prossimo dicembre anche questi saranno trasferiti e la palazzina resterà vuota e pronta per la ristrutturazione.

Gli interventi attuati nella prima parte del terzo lotto (del valore di 400.000 euro nell’ambito del costo complessivo dei lavori del terzo lotto pari a circa 17 milioni e 250.000 euro) sono stati realizzati nell’ottica di rispettare sia le esigenze del Pronto Soccorso sia le esigenze del futuro riutilizzo degli stessi spazi per finalità ambulatoriali. Ecco i principali locali del nuovo Pronto Soccorso: una sala d’attesa destinata all’attesa prima del triage (fase di breve valutazione dell’utente all’ingresso in Pronto Soccorso per assegnargli un codice di priorità clinica che permette di attribuire un ordine di trattamento delle persone assistite sulla base delle loro necessità assistenziali); una sala per il triage; una sala d’attesa dopo il triage; una sala per le emergenze e altre quattro sale mediche per attività di visita; due locali destinati agli utenti che rimangono in Pronto Soccorso in “osservazione breve” per un totale di dodici postazioni di cui sei monitorizzate.
Il Pronto Soccorso sarà pienamente operativo nella nuova sede provvisoria a partire dalle 20 di stasera, martedì 5 novembre.

Original Marines

Per il tuo Natale...

- Advertisement -

Leggi anche..

CHIVASSO / CIRIÈ – Covid-19: allestite le tensostrutture fuori dagli ospedali

CHIVASSO / CIRIÈ - La Regione Piemonte ha previsto anche per l’ASL TO4 il potenziamento dei posti covid con tensostrutture esterne allestite grazie alla...

CHIVASSO – Ospedale: nuove modalità di accesso per ambulanze e autovetture

CHIVASSO - Nuove modalità di accesso per le ambulanze e per le autovetture private che si rechino al Pronto Soccorso dell’Ospedale di Chivasso a...

CHIVASSO – L’uomo senza vita trovato in aperta campagna è deceduto per overdose

CHIVASSO – È stata un'overdose di eroina la causa della morte del 22enne romeno, A.M.R., residente a Crescentino (VC), il cui corpo è stato...

CHIVASSO – Tenta di salire al volo sul treno, denunciato

CHIVASSO - Durante un servizio di scorta treno nella tratta Torino – Novara, gli agenti del Compartimento Polizia Ferroviaria per il Piemonte e la...

CHIVASSO – Identificato il cadavere: un 22enne noto alle forze dell’ordine

CHIVASSO – I Carabinieri hanno identificato il corpo senza vita trovato ieri, lunedì 2 novembre, nelle campagne di Chivasso. Si stratta di un 22enne di...

Ultime News

TORINO – Covid: Città Metropolitana preoccupata per la situazione nelle RSA

TORINO - La Città metropolitana di Torino attraverso l'intervento del vicesindaco Marco Marocco esprime preoccupazione per la situazione nelle RSA del territorio, sia rispetto...

CANAVESE – 525 pazienti nei reparti ospedalieri; pronto il progetto esecutivo per la rianimazione di Ivrea

CANAVESE – Salgono a 525 i pazienti Covid ricoverati nei reparti ospedalieri dell'Asl To4. Sono così ripartiti: Ospedale Chivasso (Terapia intensiva + Terapia semi-intensiva +...

BORGARO TORINESE – Auto in fiamme sul cavalcavia al confine tra Borgaro e Mappano

BORGARO TORINESE – Auto in fiamme oggi, venerdì 27 novembre, intorno alle 14, sul cavalcavia al confine tra Borgaro Torinese e Mappano. La vettura si...

CUORGNÈ – Terminati due interventi di ripristino

CUORGNÈ - “Pur con i rallentamenti legati alla pandemia e alla burocrazia, siamo riusciti a far dar seguito a due importanti interventi di asfaltatura...

Pensieri e Parole..in tempo di Covid: Danilo Saccotelli

Nella puntata odierna di Pensieri e Parole..in tempo di Covid, abbiamo affrontato il problema delle RSA con Danilo Saccotelli; terapeuta presso le case di...