IVREA – La Città di Ivrea celebra il IV Novembre con l’obiettivo di onorare tutti i Caduti in guerra, ricordando con gratitudine e rispetto coloro che versarono il proprio sangue per l’Indipendenza, l’Unità e Libertà della nostra Nazione; la ricorrenza sarà inoltre l’occasione per invocare la pace e ringraziare quanti svolgono con spirito di abnegazione e sacrificio, in rappresentanza di tutte le Armi, un’opera di pace nei Paesi stranieri martoriati dalle guerre.

tricoloreL’Amministrazione comunale invita le cittadine ed i cittadini, quale che sia la loro età, confessione religiosa o fede politica,  a  voler   prendere parte alle celebrazioni del IV novembre che avranno luogo ad Ivrea sabato 2 novembre.

Il programma:
Ore   9,45 Raduno nel piazzale antistante il Camposanto intorno al Gonfalone della Città di Ivrea
Ore 10,00  Santa Messa presso la Cappella del Camposanto, officiata da Monsignor Edoardo Aldo Cerrato, Vescovo di Ivrea
Ore 11,00  Deposizione di Corona d’alloro all’Ossario dei Caduti e sosta davanti al Cimitero ebraico
Ore 11,15 Corteo per le  vie cittadine
Deposizione di  Corona  d’alloro al Monumento ai  Caduti in Corso Cavour
Orazione Ufficiale del Sindaco della Città di Ivrea
Ore 12,15 Deposizione di Corona d’alloro al Monumento dei Caduti di Torre Balfredo
Ore 12,30 Deposizione di Corona d’alloro al Monumento dei Caduti di San Bernardo di Ivrea

Parteciperà la Banda Musicale Città di Ivrea

Viabilità

Per consentire lo svolgimento della commemorazione, sono previsti i seguenti provvedimenti di viabilità per sabato 2 novembre:

Divieto di sosta (con rimozione coatta del veicolo) dalle ore 08,00 alle ore 13,00 in Corso Cavour (limitatamente al tratto compreso fra gli “Stalli di sosta riservati ai titolari di contrassegno ex art. 188 C.d.S.”- tratto antistante il monumento ai caduti della I guerra mondiale).

Divieto di transito tra le ore 08,00 e le ore 13,00 nel momento in cui sfila il Corteo in:
–  Via Mulini
–  Corso D’Azeglio (tratto compreso fra l’intersezione con Piazza Balla e con Via Mulini)
–  Piazza Balla
–  Via Palestro
–  Piazza Vittorio Emanule II
–  Corso Cavour (limitatamente alla zona compresa fra l’intersezione con Via Piave e quella con
Corso Re Umberto I).