CHIVASSO – Dalle 20 di lunedì 4 novembre alle 20 del 5 novembre il Pronto Soccorso dell’Ospedale di Chivasso sarà trasferito al piano dell’ingresso (piano rialzato) dell’Ospedale monumentale, nella nuova sede provvisoria presso la prima parte del terzo lotto appena terminata,  con accesso dall’ingresso principale del Presidio.

pronto soccorsoLa prima parte del terzo lotto tra due anni, al termine dei lavori dell’intero lotto, accoglierà l’area degli ambulatori, ma ora è stata allestita per accogliere temporaneamente il Pronto Soccorso.

«Lo spostamento temporaneo – affermano dall’Asl To4 –  dalla palazzina anni ’70 al monumentale si è reso necessario per proseguire nello svuotamento della palazzina stessa, che sarà poi completamente ristrutturata e quindi ridiventerà nuovamente sede, definitiva, del Pronto Soccorso. La nuova sede provvisoria è dotata di spazi molto più ampi rispetto alla vecchia struttura, più accoglienti, più funzionali rispetto alle esigenze degli operatori e all’avanguardia dal punto di vista edile e impiantistico.»

In merito al trasferimento del Pronto Soccorso, è stata data informazione alla Centrale Operativa 118, che provvederà a inviare le emergenze-urgenze che dovessero verificarsi dalle 20 di lunedì 4 novembre alle 20 del giorno successivo presso altre sedi di Pronto Soccorso pienamente operative. Nelle stesse ore, in caso di necessità i cittadini sono invitati a rivolgersi prioritariamente al proprio medico di famiglia o alla guardia medica, al servizio 118 o ad altri Ospedali. Si invita a rivolgersi al Pronto Soccorso di Chivasso solo in caso di emergenza-urgenza. Per coloro che dovessero presentarsi, il servizio sarà comunque assicurato, con accesso anche dal “vecchio” ingresso del Pronto Soccorso.

Il Pronto Soccorso dell’Ospedale di Chivasso sarà pienamente operativo nella nuova sede provvisoria a partire dalle 20 di martedì 5 novembre.