SANITA’ – Le Confederazioni sindacali COBAS, CUB e USB hanno proclamato lo sciopero generale del personale delle categorie pubbliche e private per l’intera giornata di venerdì 18 ottobre 2013.

mediciSempre per la stessa giornata:
• la Confederazione sindacale USI ha proclamato lo sciopero generale del “personale a tempo indeterminato e determinato, con contratti precari e atipici, per tutti i comparti, aree pubbliche e le categorie del lavoro privato e cooperativo”;
• le Organizzazioni sindacali USI, di comparto e di categoria Ministeri, Comparto Stato, Regioni Autonomie Locali, Coord. Lav. Sanità, Poste, Comunicazione e Spettacolo, Scuola, Ricerca e Università, Arti e Mestieri Vari, Commercio Turismo – Servizi e settore trasporti, Metalmeccanico e Industria, Agricoltura hanno aderito all’astensione dal lavoro indetta dalla Confederazione USI;
• l’Organizzazione sindacale SLAI COBAS per il sindacato di classe ha proclamato lo sciopero generale “per tutto il personale a tempo indeterminato e determinato, con contratti precari e atipici, per tutti i comparti, aree pubbliche e le categorie del lavoro privato e cooperativo”.

In tale occasione le prestazioni erogate dall’ASL TO4 potrebbero non essere tutte garantite. Saranno comunque assicurati i servizi di emergenza e urgenza.