TORINO – L’introduzione del Servizio Ferroviario Metropolitano (SFM), entrato in funzione nel dicembre scorso con la piena operatività del passante di Torino, sta cambiando profondamente le modalità di spostamento a Torino e nell’area metropolitana.

biglietti_integrati_campagnaPer favorire il numero crescente di persone che scelgono questo nuovo servizio, da oggi sono a disposizione 3 nuovi biglietti integrati pensati per chi vuole attraversare o raggiungere Torino velocemente con i treni del Servizio Ferroviario Metropolitano e utilizzare i mezzi pubblici per muoversi in città.

E’ un’importante novità che permette con un solo titolo di viaggio e a costi ridotti di utilizzare i treni SFM, la metropolitana, i tram e gli autobus entro i limiti urbani di Torino (Integrato U), della prima cintura (Integrato A) o della seconda cintura (Integrato B).

 

Ecco le caratteristiche del nuovo biglietto integrato:

  • Biglietto Integrato U (costo 2 €): vale 90 minuti dalla convalida nell’area urbana GTT, sulla metropolitana (1 sola corsa) e sulle linee ferroviarie Trenitalia e GTT (1 sola corsa) entro i limiti urbani di Torino (Stazione Stura, Lingotto, Madonna di Campagna).

 

  • Biglietto Integrato A (costo 2,5€): vale 90 minuti dalla convalida sulla rete urbana e suburbana GTT di Torino, sulla metropolitana (1 sola corsa) e sulle linee ferroviarie Trenitalia e GTT (1 sola corsa) entro i limiti della prima cintura (stazioni di Caselle città, Settimo, Chieri, Pessione, Candiolo, Alpignano)

 

  • Biglietto Integrato B (costo 3 €): vale 120 minuti dalla convalida sulla rete urbana e suburbana GTT di Torino, sulla metropolitana (1 sola corsa) e sulle linee ferroviarie Trenitalia e GTT (1 sola corsa) entro i limiti della seconda cintura (stazioni di Ciriè, San Benigno, Brandizzo, Villastellone, None, Rosta). Vale anche sulle linee automobilistiche extraurbane gestite dal Consorzio Extra.To, limitatamente alle corse che collegano Torino con le località di Ciriè/S. Maurizio Canavese, S. Benigno Canavese/Volpiano, None, Rosta.

Per far conoscere il nuovo biglietto integrato, è stata realizzata una campagna di comunicazione che prevede, fra l’altro, il rivestimento esterno con adesivi di due maxi-tram e di numerosi autobus, oltre alla comunicazione interna sui treni. Saranno inoltre distribuite nei punti vendita di Torino, 5000 copie dell’orario del passante da Lingotto a Stura.

Come si usa e dove si acquista

Oltre al risparmio, il biglietto integrato si caratterizza per la semplicità di utilizzo. Infatti deve essere timbrato una sola volta, all’inizio del viaggio, con le seguenti modalità:

  • nelle validatrici delle stazioni ferroviarie prima salire sul treno;

 

  • nelle normali obliteratrici su tram e autobus;

 

  • nei tornelli della metropolitana.

In questa fase, il controllo del biglietto avverrà a vista sulla stampigliatura. Il biglietto integrato si può acquistare nei Centri di Servizio al Cliente e nelle rivendite GTT oltre che nelle biglietterie Trenitalia.