IVREA – Parte oggi, 10 settembre, la “Stagione numero 52” del Cineclub Ivrea. Trenta film di qualità, alcune interessanti opere prime, pellicole provenienti dalle principali rassegne cinematografiche del mondo, ampi spazi dedicati al cinema dei paesi emergenti e un pacchetto di opportunità per tutti i soci: sono questi alcuni degli aspetti più significativi che caratterizzano la stagione 2013-2014 del Cineclub Ivrea.

CINECLUB-2013-2014_locandina-1La rassegna eporediese che quest’anno compie 52 anni, prende il via con un film di grande valore storico “No – I giorni dell’arcobaleno” del regista cileno Pablo Larraín che, proposto nei giorni in cui ricorre il quarantennale del colpo di stato in Cile, racconta come è finita la dittatura di Pinochet.

Grazie alla sua mission istituzionale, le cui radici risalgono al 1962, quando nacque nell’ambito delle iniziative culturali della Olivetti, oggi il Cineclub Ivrea si presenta con un cartellone progettato su misura per soddisfare i gusti cinematografici più diversi, dal semplice appassionato al cinefilo più esperto. Tra i film di maggior richiamo, quest’anno i soci potranno vedere il capolavoro restaurato di Ernst Lubitsch “Vogliamo vivere!”, oltre al bellissimo “La parte degli angeli” del regista inglese Ken Loach, “Come pietra paziente”, la poetica storia di una giovane donna con due figlie in tenera età, che assiste in una misera abitazione il marito mujaeddhin in coma a seguito di uno scontro a fuoco, e “Ernest & Celestine”, un delizioso film di animazione realizzato in Francia.

Ma, accanto agli aspetti artistici, la cinquantaduesima stagione del Cineclub Ivrea presenta, per la prima volta nella sua storia, anche un pacchetto di iniziative istituzionali nate con l’intento di rafforzare i rapporti con il territorio, i soci e alcune tra le più significative realtà imprenditoriali e culturali dell’area eporediese. Tra le conferme citiamo innanzi tutto la presenza della Reale Mutua Assicurazioni, che attraverso la sua agenzia di Ivrea ha scelto, per l’undicesimo anno consecutivo, di sostenere il Cineclub per rilanciare sul territorio i valori del proprio brand e la necessità di diffondere una nuova cultura della tutela assicurativa.

Sul fronte delle novità, spicca la partnership con l’ABCinema di Ivrea: a partire da questa stagione infatti le due associazioni cinematografiche hanno messo a punto una collaborazione per mettere a fattor comune le loro esperienze, i contatti e le strutture cercando di garantire ai nuovi tesserati un ulteriore salto di qualità e un cartellone ancora più interessante. A questa, fanno seguito anche le intese con il Comune di Ivrea e con AEG per offrire ai prossimi soci sinergie e riduzioni sui costi di acquisto delle tessere: la convezione con il Comune, ad esempio, prevede la possibilità di acquistare 52 tessere (tante quanti sono gli anni del Cineclub) al prezzo speciale di 25 euro, purché il socio sia residente a Ivrea, in età compresa dai 16 ai 24 anni oppure ultrasessantenne. In parallelo, grazie alle intese raggiunte con AEG, i soci della “cooperativa dell’energia” canavesana che si abboneranno al Cineclub Ivrea potranno usufruire di uno sconto di 10 euro, consegnando il coupon rilasciato dall’ufficio Soci di Via Palestro.

“Indubbiamente – dichiara Bruno Fiorotto del Consiglio Direttivo del Cineclub – quella di quest’anno sarà una stagione all’insegna del cambiamento e delle novità. Del resto il mondo del cinema e della distribuzione di film sta vivendo una fase di grande evoluzione. L’offerta di film sul web ad esempio o nelle grandi sale cinematografiche è davvero agguerrita. Non è facile chiedere alle persone di venire al cinema e credere nella nostra proposta culturale. E poi c’è la crisi economica che tocca in modo profondo il Paese e tutto il nostro territorio. Il mondo esterno ci chiede di offrire un prodotto culturale di grande qualità e di rinnovarci. Per queste ragioni anche il Cineclub Ivrea deve cambiare, anche se noi vogliamo restare fedeli e coerenti con la nostra storia, la nostra mission e con il nostro speciale rapporto con i soci. Abbiamo ancora molte idee per il futuro, ma quest’anno ci siamo dati l’obiettivo di consolidare la situazione e creare le premesse per un prossimo rilancio. Per questo abbiamo bisogno della forza dei nostri soci e di poter contare sulla loro fedeltà e sull’affetto che ci hanno dimostrato da sempre.”

Ricordiamo che le proiezioni si svolgeranno presso il Cinema Boaro di Ivrea (Via Palestro, 86) dal 10 settembre 2013 al 21 maggio 2014, nei giorni di martedì (alle ore 15.00, 17.10, 19.20, 21.30) e mercoledì (alle ore 15.30 e 18.00). La quota per la stagione 2013 – 2014 del Cineclub è di Euro 40,00. Per coloro che intendono assistere esclusivamente al primo spettacolo (del martedì o del mercoledì) la quota della tessera è di Euro 30,00. Le tessere saranno in distribuzione presso il Cinema Boaro nei giorni di martedì 3, mercoledì 4 e giovedì 5 settembre 2013, dalle 16.00 alle 19.00.