CASTELLAMONTE – Anche l’ex Ministro Elsa Fornero ha visitato il Centro Ceramico “La Fornace” di Spineto di Castellamonte che, fino al 29 settembre, propone la mostra “Change 2”, inaugurata lo scorso 27 luglio dall’artista di fama internazionale Maro Gorky, figlia del grande pittore armeno-americano Arshile Gorky.

ForneroFornero è rimasta positivamente impressionata dall’eleganza e dalla ricercatezza dell’allestimento nonché dal grande lavoro svolto presso lo storico sito della lavorazione della terra rossa.

La manifestazione, che ha ottenuto il patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri della Repubblica Italiana, accoglie artisti provenienti da tutta Italia e dall’estero che affiancano, attraverso le numerose sale della Fornace, gli artigiani ed artisti locali.

Dice Daniele Chechi: “Da quando abbiamo riaperto i battenti dopo la pausa invernale, il Centro Ceramico è ripartito davvero di slancio. Abbiamo avuto visitatori numerosi ed attenti che hanno apprezzato i nostri progetti artistici, fruibili da tutti. Molte le famiglie e i gruppi e tantissimi anche i turisti stranieri provenienti da tutta Europa, dagli Usa e persino dal Giappone! La Fornace sta diventando un vero polo d’attrazione che arricchisce in maniera notevole l’offerta turistica canavesana. Il nostro sguardo – forneroconclude – è volto sempre più all’internazionalizzazione della nostra proposta e lavoreremo anche in futuro per raggiungere standard qualitativi sempre più elevati con ospiti d’eccezione e curiosità da tutto il mondo”.

Change 2 è visitabile fino al 29 settembre il martedì, mercoledì, giovedì e venerdì dalle 15 alle 19 e il sabato, domenica e festivi dalle 10 alle 12.30 e dalle 15 alle 19.
Per informazioni telefonare ai numeri 0124.582642 e 334.3145915 oppure scrivere a ceramichecielle@libero.it