baio dora

BORGOFRANCO D’IVREA – È terminato con 24 ore di anticipo, e con esito positivo, il collaudo del viadotto di Baio Dora.

baio doraNella notte tra il 27 e il 28 agosto, interrotta l’autostrada nel tratto compreso tra lo svincolo di Ivrea e quello di Quincinetto, sono state effettuate le prove di carico dell’impalcato: 12 camion dal peso di 40 tonnellate ciascuno sono stati posizionati sulla campata centrale per verificare che la struttura si deformi entro i parametri calcolati in fase progettuale.

Per la costruzione del viadotto, che è lungo 150 metri, sono state utilizzate 514 tonnellate di acciaio corten per le travi del ponte, oltre a 2400 metri cubi di calcestruzzo e 160 tonnellate di ferri di armatura.

A brevissimo, quindi, si inaugurerà la variante di Baio. L’opera, che in pratica costituisce una circonvallazione per la frazione Baio Dora e per Borgofranco d’Ivrea, è uno degli interventi realizzati dalla Provincia di Torino per migliorare i collegamenti stradali tra Ivrea, la Valle d’Aosta e il Biellese in alternativa alla Statale 26.