TORINO – Esplosione al Museo di Scienze Naturali la scorsa notte (3 agosto) verso le 5.

museo di scienze naturaliUna bombola di gas inerte è scoppiata nei locali al piano interrato, provocando la rottura di alcune vetrine e il crollo di una parte del pavimento del piano terreno. Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco che hanno domato l’incendio. Non ci sono feriti e, sull’edificio, dichiarato comunque agibile, sono in corso le verifiche strutturali. La bombola del gas esplosa era scaduta dal 2010. Sull’accaduto indaga il Procuratore Raffaele Guariniello.

Il Museo regionale di Scienze naturali e le attività nel Cortile della Farmacia resteranno chiuse al pubblico fino a data da definire.