TORINO – La Regione Piemonte ha ripartito alle Aziende Sanitarie piemontesi l’anticipo di liquidità disposto a livello ministeriale per il pagamento dei debiti 2012 del Servizio Sanitario Regionale nei confronti dei fornitori di beni e servizi e delle strutture private accreditate.

clinicaAll’ASL TO4 sono stati assegnati circa 68 milioni di euro, che saranno disponibili nelle casse dell’Azienda presumibilmente nella prima settimana di agosto.I pagamenti saranno effettuati secondo le indicazioni e le priorità definite dalla Regione.

“Apprendo con grande soddisfazione del fondo assegnato alla nostra Azienda – dichiara il Direttore Generale dell’ASL TO4, Flavio Boraso – “. “In questo momento di difficoltà del Sistema Paese per la scarsità di risorse a disposizione – aggiunge Flavio Boraso – è particolarmente apprezzabile lo sforzo delle strutture centrali per permetterci di venire doverosamente incontro alla situazione creditizia dei fornitori. L’anticipo di liquidità previsto ci permetterà di ristabilire la collaborazione con gli stessi fornitori nell’ambito di un rapporto di necessaria correttezza. Devo dire che la nostra Azienda si è sempre resa disponibile ad andare incontro alle difficoltà delle imprese e, d’altronde, non è mai venuta meno la collaborazione delle imprese nei nostri confronti”.