TORINO – Il presidente Roberto Cota ha accolto con favore l’istituzione della Commissione speciale (Commissione d’Indagine Antimafia) per la promozione della cultura della legalità e il contrasto della criminalità organizzata, votata all’unanimità il 9 luglio dal Consiglio Regionale.

consiglio-regionale“Giudico estremamente positiva la nascita di un organismo per la promozione della legalità – ha dichiarato Cota – Sarà senz’altro un’arma in più per avere trasparenza sugli appalti, a partire dalle grandi opere come Tav e Terzo Valico”.

La Commissione ha infatti lo scopo di proporre interventi normativi e amministrativi che favoriscano il contrasto dell’infiltrazione criminosa nell’attività pubblica, anche attraverso la collaborazione con altre amministrazioni territoriali, istituzioni, organi della magistratura, forze dell’ordine e rappresentanze della società civile. Fra i suoi compiti anche il controllo della dinamica dei flussi elettorali e il monitoraggio degli eventi di infiltrazione criminosa segnalati dalle autorità competenti.