martedì 3 Agosto 2021
martedì, Agosto 3, 2021
spot_img

170milioni per la Sanità piemontese

TORINO – Il Ministero dell’Economia, tramite la Ragioneria generale dello Stato, ha emesso il 2 luglio il decreto direttoriale che assegna alla Regione Piemonte il maggior importo di 169 milioni e 825mila euro per il comparto sanitario a valere sul dl 35 “Sblocca crediti”.

Per il vice Presidente e Assessore al Bilancio, Gilberto Pichetto, “con questo ulteriore intervento il Governo risponde alla richiesta avanzata dalla Regione Piemonte nel corso del recente incontro del Presidente Cota con il Ministro Saccomanni. Questo importo si aggiunge ai 633 milioni già assegnati, consentendoci di raggiungere una copertura del disavanzo del 2007, che ammonta a 864 milioni, tramite fondi statali per circa 803 milioni. È evidente che la copertura della differenza, di circa 61 milioni, dovrà essere valutata concordemente con il Tavolo presieduto dal dottor Massicci, con l’utilizzazione di entrate regionali per circa 11 milioni, oltre a 50 milioni da addizionale Irpef”.

“La soddisfazione per l’assegnazione dei fondi – conclude Pichetto – non può quindi che considerarsi parziale”.

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img