FOTO D'ARCHIVIO

carabinieriCUORGNÈ –  Ha rubato un telefono cellulare in una struttura per manifestazioni e minacciato un uomo, e ieri è stato arrestato dai Carabinieri della Stazione di Locana.

Si tratta di M.E., 22 anni , nato a Cuorgnè e disoccupato. Il proprietario, accortosi del furto, è riuscito con l’aiuto dei Carabinieri a farsi restituire il cellulare. M.E a quel punto l’ha minacciato intimandolo di non sporgere denuncia, perché nel caso avrebbe incendiato la struttura. L’uomo è stato quindi arrestato e condotto in carcere a Ivrea.