cartina_per_novalesaTORINO – La Provincia di Torino partecipa attivamente ad un progetto europeo che intende valorizzare la rete di edifici religiosi medievali attraverso l’uso di nuovi strumenti tecnologici: la scelta è caduta sulla millenaria Abbazia della Novalesa, che fu acquistata dalla Provincia esattamente 40 anni fa ed è stata restituita nel tempo all’antico splendore. Il progetto si chiama Thetris -Thematic Touristic Route development with the Involvement of local Society ed è stato finanziato sul quarto bando del programma di cooperazione territoriale europea “Europa Centrale” – Asse 4 “Aumentare la competitività e l’attrattività di Città e Regioni” – Area di intervento 4.3 “Capitalizzazione delle risorse culturali per rendere più attrattive le regioni e le città”. Capofila di Thetris è l’Association of cities of the Upper-Tisza area (Ungheria). I partner sono per l’Italia la Provincia di Torino e la Provincia di Padova, oltre all’agenzia di sviluppo turistico Lamoro. Gli altri partners sono Centre for Technology Structure Development (DE), District Office Forchheim (DE), RDA of the Presov Self-governing Region (SK), Association of Communes and Cities of Malopolska Region (PL), Diocese Graz-Seckau (AT), Bohemian Switzerland PBO (CZ), Regional Development Agency Ostrava (CZ), Scientific Research Centre of the Slovenian Academy of Sciences and Arts, Research Station Nova Gorica (SL), BSC – Business Support Centre Ltd, Kranj (SL).
Gli obiettivi del progetto, che ha la durata di 30 mesi ed è in pieno svolgimento, sono l’individuazione delle soluzioni di sviluppo per le aree rurali, utilizzando il patrimonio culturale esistente, concentrandosi in particolare sul patrimonio delle chiese medievali; lo sviluppo di strategie di sviluppo turistico utilizzando quali attrattori i beni culturali; il coinvolgimento delle popolazioni locali nella partecipazione attiva alle strategie di sviluppo di un turismo culturale per le aree interessate.
Venerdì 21 giugno a partire dalle 10 l’appuntamento con la rete europea di Thetris sarà proprio all’Abbazia di Novalesa: un’occasione per celebrare insieme i 40 anni dal recupero del complesso valsusino, con una giornata di studio alla quale parteciperanno il Presidente della Provincia Antonio Saitta, il Priore dell’Abbazia padre Paolo Gionta, il Sindaco di Novalesa Ezio Rivetti ed il Direttore dell’agenzia di sviluppo Lamoro Umberto Fava. Dopo la proiezione del filmato “L’Abbazia di Novalesa, una storia ritrovata” (curato dalla Media Agency Provincia di Torino), sarà illustrato il progetto Thetris.
Per informazioni sull’Abbazia: www.abbazianovalesa.org